menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Unioni civili, la giunta approva il regolamento comunale

Bisognerà essere residenti a Catania e abitare insieme per ottenere l'iscrizione al registro, che sarà a sua volta istituito entro due mesi dal momento in cui il regolamento diventerà esecutivo. Il sindaco Bianco: "Uno strumento di civiltà"

“Uno strumento di civiltà al quale abbiamo lavorato con attenzione per mettere a punto meccanismi innovativi, tali da produrre effetti concreti nei rapporti con il Comune”.

Con queste parole il sindaco Enzo Bianco ha definito il Regolamento comunale sulle unioni civili, che passerà adesso al vaglio del Consiglio comunale. Per chiedere l’iscrizione nel Registro unioni civili bisognerà essere residenti a Catania e abitare insieme. Il Registro sarà istituito entro due mesi dal momento in cui il regolamento diventerà esecutivo.

“Avevo assunto quest’impegno – ha detto Bianco – durante la campagna elettorale, perché ritenevo che questa fosse una battaglia civile importante. Certo, sono già circa 150 le città che, da Milano a Palermo, a Siracusa, in Italia hanno già scelto di adottare il Registro delle unioni civili. Noi arriviamo un po’ in ritardo, ma il Regolamento messo a punto è, come detto, estremamente innovativo”.

“Con esso – ha aggiunto Bianco – sarà assicurato a tutte le coppie di fatto catanesi, una volta iscritte nel registro delle unioni civili, il principio di parità nei confronti di quelle sposate, riconoscendo loro gli stessi diritti in materia di sanità e servizi sociali, casa, sport e tempo libero, diritto di cittadinanza e partecipazione. D’altra parte, soltanto concedendo a tutti i cittadini, a prescindere da sesso, etnia, religione, nazionalità, i medesimi diritti, potremo avere una società più aperta, tollerante e civile”.

L'unione civile viene definita nel documento come “stabile convivenza tra due persone maggiorenni senza discriminazione di sesso, etnia, religione, nazionalità non legate da vincoli matrimoniali ma da affettivi o motivi di reciproca assistenza materiale e morale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento