Cronaca

Unità mobile di terapia intensiva donata al Policlinico-Vittorio Emanuele

L'unità è stata donata dalla professoressa Paola Iannetti Giuffrida, vedova del professore Giuseppe Giuffrida, ordinario di Cardiologia presso l’Università degli Studi di Catania e direttore della prestigiosa Divisione di Cardiologia

Si è svolta alle 11 di oggi all’Ospedale S. Marco di Catania la cerimonia di consegna di un’unità mobile di terapia intensiva donata all’Azienda Policlinico –Vittorio Emanuele dalla Prof.ssa Paola Iannetti Giuffrida, vedova del professore Giuseppe Giuffrida, ordinario di Cardiologia presso l’Università degli Studi di Catania e direttore della prestigiosa Divisione di Cardiologia che fino a qualche anno fa ha avuto sede presso il Presidio Ospedaliero “Ferrarotto” della città. Grazie alla lungimiranza e alla preparazione del prof. Giuffrida si è sviluppata intorno agli anni '90 una grande scuola di cardiologia nella quale si è poi formata la maggior parte dei cardiologi che oggi occupano posti di rilievo nelle strutture assistenziali siciliane e non solo.

WhatsApp Image 2020-06-09 at 17.15.23 (2)-2

"Un gesto di liberalità verso l’Azienda ma anche un gesto per onorare la memoria del marito scomparso nell’Ottobre 2016 considerato che l’unità mobile è a lui intitolata - si legge nella nota del Policlinico - Parole di stima e di apprezzamento sono state rivolte dal direttore generale Giampiero Bonaccorsi alla memoria del Prof. Giuffrida oltre ai ringraziamenti per il gesto compiuto dalla Prof.ssa Iannetti, ordinario di Pediatria presso l’Università “La Sapienza” di Roma, che in un momento di grande emergenza e difficoltà come quello appena trascorso, rappresenta un significativo e importante contributo in favore dell’attività assistenziale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unità mobile di terapia intensiva donata al Policlinico-Vittorio Emanuele

CataniaToday è in caricamento