menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Università, all'ordine del giorno le dimissioni del direttore generale

Il Consiglio di Amministrazione discuterà oggi la risoluzione anticipata del contratto di Candeloro Bellantoni e l'avvio dell'iter per la nomina del nuovo direttore generale

Il Consiglio di Amministrazione dell'Ateneo si riunirà oggi con un ordine del giorno che vede tra i punti le dimissioni volontarie del direttore generale Candeloro Bellantoni. Si aprirà dunque il nuovo corso amministrativo dell'Ateneo guidato dal rettore Francesco Priolo. Le dimissioni di Bellantoni implicheranno la risoluzione anticipata del contratto e l'inizio della procedura per la nomina del nuovo direttore generale.

I primi di luglio del 2018 Bellantoni aveva già inviato una lettera di dimissioni che rappresentava l'epilogo di un momento di frattura all'interno dell'assetto amministrativo e gestionale dell'Ateneo. In quella occasione Bellantoni mise nero su bianco le motivazioni che lo avevano spinto alla decisione di lasciare il posto di direttore generale: una su tutte l'ostruzionismo continuo e la "prassi distorta e profondamente radicata nel tessuto amministrativo , fatta di continue pressanti richieste prive di alcun fondamento logico-giuridico". Le dimissioni furono prontamente ritirate dopo un confronto chiarificatore svoltosi in seno a una seduta straordinaria del Cda e del senato accademico convocata dall'allora rettore Francesco Basile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Salute

Stanchezza primaverile - Cause, sintomi e rimedi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento