Università: Rettore di Catania invia un esposto per danno erariale

Trasmesso alla Corte dei Conti tutto il dossier riguardante il concorso per un posto di ricercatore di storia contemporanea nella sede di Ragusa

L'Università di Catania ha trasmesso alla sezione regionale di Palermo della Corte dei Conti tutto il dossier riguardante l'espletamento del concorso per un posto di ricercatore di storia contemporanea della durata di tre anni nella sede distaccata di Ragusa. Il caso riguarda lo storico Giombattista Scirè di Vittoria, che in quel concorso arrivò secondo dietro ad un'architetto di Catania. Il ricercatore fece ricorso al Tar e al Cga che riscrissero la graduatoria nominandolo vincitore, ma il docente ha insegnato solo tre mesi invece di tre anni. Sull'esito di quel concorso la Commissione d'esame è finita sotto processo. Il rettore di Catania Francesco Basile ha dato via libera alla richiesta del danno erariale. Un atto importante suggerito forse dal fatto che presso la Corte dei conti già è stato istruito un procedimento sulla vicenda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento