Cronaca

Università, arrestati due dipendenti accusati di aver falsificato esami

I reati contestati nell'ordinanza di custodia cautelare emessa su richiesta della Procura sono quelli di falso in atto pubblico, corruzione ed accesso abusivo al sistema informatico dell'ateneo

La Guardia di Finanza ha arrestato due dipendenti dell'università di Catania perchè accusati di aver falsificato esami. I reati contestati nell'ordinanza di custodia cautelare emessa su richiesta della Procura sono quelli di falso in atto pubblico, corruzione ed accesso abusivo al sistema informatico dell'ateneo.

L'indagine è stata coordinata dal procuratore aggiunto Michelangelo Patanè che guida il pool per i reati contro la pubblica amministrazione.

Il provvedimento in questione segue lo scandalo che ha colpito, qualche settimana fa, l'Università con l'annullamento da parte del rettore una laurea in medicina. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, arrestati due dipendenti accusati di aver falsificato esami

CataniaToday è in caricamento