Cronaca

Università, il premier Conte concorda con il ministro l'invio degli ispettori

La richiesta era arrivata dai parlamentari etnei del Movimento Cinque Stelle che hanno incontrato il presidente del consiglio

I parlamentari etnei del Movimento 5 Stelle avevano annunciato un incontro con il premier Conte per discutere dello scandalo dei concorsi truccati dentro l'ateneo. Adesso, dopo l'incontro, è arrivata la decisione concordata tra lo stesso Conte e il ministro dell'Istruzione Bussetti: a Catania andranno gli ispettori per effettuare verifiche amministrative e contabili al fine di accertare la regolarità e la correttezza dei procedimenti amministrativi e dell'impiego di risorse pubbliche, rimanendo impregiudicate le indagini penali di competenza della Procura di Catania.

“L’arrivo degli ispettori nell’ateneo catanese rappresenta un atto importantissimo, di garanzia e presidio della legalità nel territorio catanese”, dichiarano i parlamentari catanesi presenti all’incontro. 

Il premier e il ministro hanno assicurato di seguire l'evoluzione della vicenda con la massima attenzione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università, il premier Conte concorda con il ministro l'invio degli ispettori

CataniaToday è in caricamento