Università: incontri su cittadinanza,territorio,mafie

I laboratori saranno a disposizione anche degli iscritti a corsi che apparentemente non hanno finalita' formative compatibili con i temi trattati e potranno essere accreditati nel quadro delle altre attività formative

"Cittadinanza, territorio e mafie" è il titolo del ciclo di laboratori interdisciplinari che l'Università di Catania proporrà il prossimo anno accademico agli studenti iscritti a tutti i corsi di studio, replicando così la formula che, a partire dallo scorso anno, è stata utilizzata con successo per i gender studies. Presentata martedì scorso ai presidenti dei corsi di laurea, l'iniziativa è stata pensata come una "finestra sul mondo", parte integrante della formazione degli studenti in quanto cittadini.

I laboratori saranno a disposizione anche degli iscritti a corsi che apparentemente non hanno finalita' formative compatibili con i temi trattati e potranno essere accreditati nel quadro delle altre attività formative. Tutti i laboratori (durata 18 ore + relazione finale, pari a 3 crediti formativi universitari) saranno tenuti da docenti dell'Ateneo con la collaborazione di associazioni della societa' civile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento