menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scandalo Università: "Violenze sessuali nei confronti di sette studentesse"

Eseguita una "misura cautelare interdittiva emessa dal gip nei confronti di Torrisi Santo, all'epoca dei fatti coordinatore del corso universitario di Tecniche di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare presso l'Università di Catania ed attualmente perfusionista in servizio presso l'ospedale universitario", si legge nella nota della Procura etnea

"Violenze sessuali e concussioni, poste in essere, tra il 2010 ed il 2014, nei confronti di sette diverse studentesse". Con questa accusa, i carabinieri della Procura di Catania hanno eseguito una "misura cautelare interdittiva emessa dal gip nei confronti di Torrisi Santo, all'epoca dei fatti coordinatore del corso universitario di "Tecniche di fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare presso l'Università di Catania' ed attualmente perfusionista in servizio presso l'ospedale universitario di Catania", come si legge nella nota della Procura.

IL RETTORE PIGNATARO: "L'UNIVERSITA' SI COSTITUIRA' PARTE CIVILE"

L'indagine è stata avviata a seguito della segnalazione di un gruppo di studentesse ed ex studentesse che hanno denunciato come il Torrisi non esitasse a sfruttare la propria posizione universitaria per imporre le proprie attenzioni sessuali alle ragazze "minacciando anche pregiudizi diretti sulle rispettive carriere universitarie".

A conclusione delle indagini la Procura aveva avanzato richiesta di applicazione della misura cautelare degli arresti domiciliari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Alimentazione

Aglio: tipologie, proprietà e benefici

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento