Folgorato mentre trancia cavi di rame, ricoverato con ustioni

Giovane catanese ricoverato in ospedale con ustioni al ventre. Tentava di tranciare alcuni cavi di rame in una cabina elettrica dell'Enel che ha una potenza di 30 mila volt

Un 24enne è ricoverato in ospedale con ustioni al ventre dopo essere rimasto folgorato ad Adrano.

Il giovane, in base a quanto accertato dai carabinieri che indagano, tentava di tranciare alcuni cavi di rame in una cabina elettrica dell'Enel che ha una potenza di 30 mila volt.

Il 24enne è stato tirato fuori dalla cabina dai vigili del fuoco di Paternò e poi soccorso dal 118. I pompieri sono intervenuti perchè allertati dai militari dell'Arma ai quali era giunta una telefonata anonima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento