rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Utilizzano fiamma ossidrica per rubare un "ragno demolitore": arrestati

I carabinieri hanno arrestato Domenico Consolo e Salvatore Vecchio, ritenuti responsabili di furto aggravato

I carabinieri del comando provinciale hanno arrestato i catanesi Domenico Consolo  del 1970 e Salvatore Vecchio del 1989, ritenuti responsabili del concorso in furto aggravato. È accaduto ieri sera sulla strada statale 114, precisamente all’altezza del chilomentro 113, all’interno della ditta “Aldilà Recuperi”. 

Gli equipaggi delle “gazzelle”, intervenuti tempestivamente a seguito di segnalazione di allarme pervenuta sul 112, hanno sorpreso i due ladri che, entrati nella proprietà previa effrazione del cancello d’ingresso, stavano tentando di asportare il braccio meccanico (quello a forma di ragno) di un escavatore, dopo averlo parzialmente segato mediante fiamma ossidrica a taglio industriale. L’attrezzatura è stata sequestrata, mentre gli arrestati, in attesa della direttissima sono stati trattenuti in camera di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Utilizzano fiamma ossidrica per rubare un "ragno demolitore": arrestati

CataniaToday è in caricamento