Arrestati 4 catanesi con 700 chili di uva rubata a Chiaramonte Gulfi

Una pattuglia li ha fermati sulla loro Ford Fiesta stracolma di 700 chili di uva IGP rubata da alcuni vigneti di Contrada Serra Ricotta del comune di Chiaramonte Gulfi

I Carabinieri di Mazzarrone hanno arrestato tre catanesi in trasferta con l'accusa di furto aggravato in concorso, dopo averli sopresi in flagrante con il loro bottino appena raccolto dalle campagne locali. Dopo un breve inseguimento sulla strada statale 514 a Licodia Eubea, una pattuglia li ha fermati sulla loro Ford Fiesta stracolma di 700 chili di uva IGP rubata da alcuni vigneti di Contrada Serra Ricotta del comune di Chiaramonte Gulfi. La refurtiva è stata restituita al legittimo proprietario mentre gli arrestati sono stati ristretti ai domiciliari in attesa di essere ammessi al giudizio per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento