Vacanze e ladri d'appartamento, Sofia: "Serve un piano per tutelare gli anziani"

Il consigliere comunale Carmelo Sofia chiede all'amministrazione di organizzare nel mese di agosto attività sociali utili per la terza età negli impianti comunali della città

Con le vacanze di agosto la città si svuota ed è proprio in questo periodo che si fa più evidente l’emergenza legata alla sicurezza degli anziani e dei pensionati. Che si tratti dell’eccessiva afa o del pericolo legato ai furti ed agli scippi, occorre garantire l’incolumità di una larga fetta della popolazione catanese.

"Chiedo al Primo Cittadino e all’assessore al ramo di attivarsi - afferma il consigliere comunale Carmelo Sofia -  con un piano di interventi che risponda alle esigenze dei catanesi della terza età. Persone che sognano un territorio più vicino alle loro esigenze. Come consigliere comunale il sottoscritto Carmelo Sofia ha raccolto tantissime segnalazioni provenienti dalle associazioni “over 50”. La popolazione del capoluogo etneo infatti si fa sempre più vecchia e chiede servizi e strutture in una città che molto spesso li ignora. Nel periodo estivo,infatti, le iniziative per i ragazzi sono tante. Al contrario, quelle legate alla socializzazione e all’aggregazione degli anziani, si contano sulle dita di una mano. Persone costrette ad arrangiarsi come possono e che si creano dal nulla le proprie iniziative legate alla presenza di circoli nelle piazze o negli slarghi, sotto gli alberi, al riparo dalla calura estiva. Spesso spaventato trafile e iter burocratici necessari a chiedere l’utilizzo degli spazi comunali per manifestazioni di carattere sociale oppure per sviluppare iniziative legate alla terza età".

"Da qui la mia richiesta  - continua Sofia - di aprire per l’intero mese di agosto tutti gli impianti comunali, sopratutto nei quartieri caratterizzati da un forte disagio sociale, dove i pensionati possano fare sport, parlare o giocare in modo quotidiano. In questo contesto è fondamentale sviluppare una sinergia con gli enti e le associazioni che operano in questo ambito. Volontari che potrebbero rispondere alle esigenze degli anziani e dei pensionati anche per quanto riguarda la sicurezza. Spesso,infatti, 'l’over 50' è una facile preda per i ladri ed i borseggiatori. Ecco perché è importante dare vita ad una cabina di regia tra l’amministrazione centrale e locali comitati cittadini per avere una Catania più accogliente per loro nel periodo estiv".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento