Cronaca Via del Vischio

Vaccarizzo, strade dissestate e residenti isolati

Nella zona della collina la presenza di tratti di strada completamente dissestati hanno reso da giorni impossibile il transito dei veicoli, provocando anche una sospensione del collegamento Amt

In via del Vischio, nella zona collinare di Vaccarizzo, la presenza di tratti di strada completamente dissestati hanno reso da giorni impossibile il transito dei veicoli, provocando anche una sospensione del collegamento capillare Amt per la linea 538 che raggiunge la zona. I mezzi dell'azienda municipale - secondo quanto denuncia il consigliere comunale di Forza Italia Giovanni Petralia - da giorni non garantiscono più il tradizionale servizio di collegamento, per l'impossibilità di manovra e per i rischi legati alle pessime condizioni del terreno.

Proprio in questa strada nel 2018 era stato sostenuto dall'amministrazione un intervento straordinario in seguito al crollo di una parte della carreggiata, ma adesso purtroppo a cedere sono state altre parti della medesima via. Il consigliere Petralia ha già chiesto, mediante un'apposita segnalazione, un intervento urgente di ripristino del manto stradale per tutelare l'incolumità dei residenti e per evitare inoltre che l'intero quartiere venga isolato ed abbandonato per troppo tempo.

"Nei prossimi giorni - ha dichiarato Petralia - se necessario, verrà anche richiesta una seduta di commissione itinerante sul posto con i responsabili della direzione manutenzione del comune di Catania e con i dirigenti Amt per cercare di risolvere prima possibile tale problematica. Quando in gioco vi sono l'incolumità dei cittadini ed i servizi essenziali è necessario attivarsi immediatamente e cercare di trovare delle soluzioni efficaci in tempi brevissimi".

"È necessario inoltre - prosegue il consigliere - raggiungere una situazione di piena collaborazione tra amministrazione comunale e Consorzio di Bonifica, il quale si occupa della fornitura d'acqua in zona collina Primo Sole. Purtroppo il Consorzio in seguito ad ogni riparazione idrica ha il compito di garantire nuovamente la qualità del manto stradale, ma non godendo però della disponibilità di mezzi e e risorse proprie deve ogni volta affidarsi a terzi. Il tutto provoca inevitabilmente un allungamento dei tempi di intervento ed un'eccessiva burocratizzazione dell'attività. Un'apposita convenzione tra comune e consorzio potrebbe garantire invece velocità negli interventi di riqualificazione e qualità del manto dopo ogni singola opera". Intanto per i residenti della zona restano i disagi poiché sono costretti a percorrere diversi chilometri per poter prendere l'autobus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccarizzo, strade dissestate e residenti isolati

CataniaToday è in caricamento