Cronaca

Vaccini, sabato 3 aprile è la volta delle parrocchie per le persone tra i 69 e i 79 anni

I volontari della Misericordia, già in queste ore stanno supportando i parroci delle oltre 50 parrocchie delle diocesi di Catania e Acireale aderenti

Anche le Misericordie del comitato provinciale di Catania si spenderanno attivamente sabato 3 aprile all’interno della campagna vaccinale contro il Sars-Cov2 pianificata in oltre 500 parrocchie siciliane. Destinatari dell’iniziativa, resa possibile grazie ad un accordo tra l’assessorato regionale della Salute della Regione Siciliana e la Conferenza episcopale siciliana, saranno soggetti di età compresa tra i 69 e i 79 anni senza nessuna patologia.

Un evento che vedrà il coinvolgimento di centinaia di volontari della Misericordia, che già in queste ore stanno supportando i parroci delle oltre 50 parrocchie delle diocesi di Catania e Acireale aderenti, attraverso la raccolta della prenotazioni, l’allestimento degli hub vaccinali all’interno dei locali parrocchiali e la pianificazione della logistica dell’evento. "Come già fatto per gli screening presso drive-in -spiega il presidente del Comitato Provinciale delle Misericordie di Catania Alfredo Distefano - dell’area metropolitana catanese o presso l’aeroporto Vincenzo Bellini, i nostri volontari non potevano che rispondere numerosi alla richiesta di supporto che è pervenuta dai parroci che spesso sono anche correttori spirituali delle nostre associazioni. Centinaia di volontari saranno al fianco della cittadinanza presso gli hub vaccinali allestiti all’interno delle parrocchie catanesi e già da qualche giorno stanno raccogliendo le adesioni di chi intenderà vaccinarsi. Speriamo che in tanti aderiranno a questa importante opportunità che Cei e Regione stanno offrendo ai siciliani".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini, sabato 3 aprile è la volta delle parrocchie per le persone tra i 69 e i 79 anni

CataniaToday è in caricamento