La morte di Valentina Salamone: nuove indagini del gup

Si torna a parlare di Valentina Salamone, la 19enne di Biancavilla rinvenuta morta con una corda al collo il 24 luglio 2010 in una villetta dopo una serata di festa passata con amici

Il Gup di Catania Franscesca Cercone ha disposto nuove indagini sulla morte di Valentina Salamone, la 19enne di Biancavilla trovata impiccata il 24 luglio 2010 in una villetta alla periferia di Adrano dopo una serata di festa passata con amici.

Decisivo sarà l’esito delle analisi del Ris di Messina sul Dna prelevato da alcune tracce salivari, verranno anche verificati i tabulati telefonici e sarà necessario approfondire le testimonianze contrastanti.

Per i familiari che da due anni parlano di omicidio e non d  suicidio, si riaccende dunque la speranza di scoprire la verità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento