menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nove comuni acesi partecipano a bando per valorizzare la "Valle di Aci"

Chiedono il sostegno del Ministero per azioni di studio e ricerca delle antiche reti di collegamenti nell’area archeologica "Valle di Aci"

I comuni di Acireale, Aci Catena, Aci Sant’Antonio, Aci Bonaccorsi, Aci Castello, Valverde, San Gregorio di Catania, Zafferana Etnea, Santa Venerina e Milo parteciperanno ad un bando del Ministero dei Beni Culturali per la valorizzazione del territorio. Per farlo hanno deciso di puntare sul polo  culturale "Valle dell’Aci", che necessita di interventi per migliorare l’accessibilità e la fruibilità fisica e virtuale e di una progettazione coordinata ed integrata.

I nove comuni chiedono il sostegno del Ministero per azioni di studio e ricerca delle antiche reti di collegamenti nell’area archeologica "Valle di Aci". Altro obiettivo è portare a termine il recupero e valorizzazione degli antichi sentieri: la via dei mulini, la via del mercante e del pellegrino, i percorsi dall’acqua al fuoco, la progettazione di piattaforme informative, soluzioni e allestimenti di supporto e di accompagnamento alla visita dell’area con punti di connessione wifi, il recupero e la valorizzare degli antichi sentieri che dall’area archeologica che partivano verso il mare e l’Etna.

Se il bando andrà a buon fine, gli interventi ricadranno nei territori comunali di pertinenza, ma saranno integrati a quelli previsti dalla sovrintendenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

social

Forno a microonde: quali cibi non cucinare al suo interno

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento