menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vandali nella scuola "Livio Tempesta": "Atto ignobile, le istituzioni vigilino"

A renderlo noto e commentare l'accaduto è la consigliera comunale Ersilia Saverino che chiede al Sindaco Bianco di farsi portatore di un piano di interventi che preveda il potenziamento dei controlli e della vigilanza in strutture inserite in quartieri disagiati

"Il raid di stanotte, da parte di un gruppo di tempisti, al plesso “Livio Tempesta” di via Plaia è un gesto sconsiderato che va punito in modo esemplare. Un atto che va oltre la semplice bravata e che vuole colpire al cuore uno dei simboli delle istituzioni e della parte sana della città. Un gruppo di delinquenti che va assicurato alla giustizia perchè, in un territorio sempre in bilico tra riscatto e degrado, come quello del Tondicello della Plaia, servono servizi ed infrastrutture e non l’ennesimo episodio di gratuita distruzione e danneggiamento del bene pubblico".

A renderlo noto e commentare l'accaduto è la consigliera comunale Ersilia Saverino che chiede al Sindaco Bianco di farsi portatore di un piano di interventi che preveda il potenziamento dei controlli e della vigilanza in strutture inserite in quartieri, come l’istituto “Livio Tempesta”, dove il degrado sociale e l’elevato tasso di microcriminalità è sotto gli occhi di tutti.

"In questo contesto desidero esprimere grande vicinanza al dirigente Tarcisio Maugeri che, pur con le aule piene di polvere estinguente e con i corridoi allagati, ha ribadito la necessità di non arrendersi a questi atti delinquenziali. Per alcuni giorni, ora, il plesso resterà chiuso per effettuare gli interventi di pulizia e sistemazione dell’arredo scolastico. Il tempo necessario per riflettere e capire che, nonostante l’istituto sia protetto con inferriate e porte blindate all’interno e all’esterno dell’edificio, i teppisti potrebbero ritornare ancora alla carica. Per tutte queste ragioni mi attiverò a breve per creare un dialogo con tutti i soggetti interessati e fare così in modo che nei quartieri periferici simili scenari, sopratutto all’interno delle scuole, non si ripetano più", conclude Saverino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Odore di fumo: come eliminarlo

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento