Vandali in azione in piazza Montana, portati via tutti i tombini

I vandali hanno portato via i tombini e la piazza rischia di restare al buio per eventuali furti di rame dall’impianto elettrico

Continuano i raid vandalici in piazza Beppe Montana di via Galermo. Stamattina il vice presidente della IV municipalità Giuseppe Zingale ha fatto un sopralluogo in zona, constatando che sono stati danneggiati anche la targa marmorea e il murales dedicato al commissario di polizia ucciso dalla mafia.

"Il quartiere - commenta Zingale - è già tristemente famoso per lo spaccio di droga, le discariche abusive ed i furti. Non vogliamo, quindi, che Trappeto Nord finisca ancora nel mirino dei luoghi comuni e dei pregiudizi. I tombini spariti in tutta l’area sono un segnale ben preciso di come la piazza rischi di restare al buio per eventuali furti di rame dall’impianto elettrico. Convocheremo una conferenza dei servizi il prima possibile per cercare di proteggere la struttura da altri attacchi vandalici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento