Vede la polizia, scappa e ferisce un agente: arrestato un catanese di 36 anni

Si tratta di Orazio Piro che adesso dovrà rispondere dei reati di evasione, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali

Nella notte dello scorso 30 aprile la polizia ha arrestato il catanese 36enne Orazio Piro per evasione e resistenza a pubblico ufficiale, nonché per lesioni personali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Nello specifico mentre il personale delle volanti si trovava in via Torrente ha notato un uomo che alla loro vista si è dato immediatamente alla fuga. Una volta rincorso e bloccato dagli agenti era riuscito a liberarsi, aggredendoli, e fuggendo verso via Medina dove a seguito di un'altra colluttazione è stato bloccato e arrestato. Uno degli agenti è stato costretto a ricorrere alle cure del pronto soccorso.
L’arrestato si trova agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sparatoria in viale Grimaldi, coinvolte almeno sei persone: due i morti

  • Sparatoria in viale Grimaldi, si scava nel mondo della droga per cercare il movente

  • Coronavirus, Musumeci firma nuova ordinanza: cosa cambia adesso in Sicilia

  • Sangue in Corso Sicilia: accoltellato un uomo, residenti esasperati

  • Duplice omicidio di Librino, 5 fermati vicini ai Cursoti milanesi

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento