Vedono le volanti e scappano dall'auto: avevano 30 chili di marijuana

E' accaduto nella zona di Nesima. Alla vista della polizia gli occupanti del mezzo si sono dileguati lasciando così il loro "carico"

Gli agenti avevano visto un individuo sospetto a bordo di uno scooter e l'uomo ha segnalato l'arrivo delle volanti a due auto poco distanti. Così gli occupanti dei mezzi si sono dati alla fuga e una delle due auto è stata abbandonata mentre il conducente e altri individui sono fuggiti a piedi. All'interno gli agenti hanno trovato iversi sacchi di juta contenenti ben 30 chili di marijuana. Sul posto è intervenuto anche personale della polizia scientifica per i necessari rilievi. In attesa di successivi sviluppi investigativi tutta la droga è stata sequestrata a carico di ignoti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento