Vendevano alcolici fuori orario: distributori sequestrati e proprietaria sanzionata

Nel corso del servizio l’attenzione dei militari si è soffermata su due locali “H24”, siti in via Michele Amari ed in via Garibaldi di Scordia

I carabinieri della stazione di Scordia, coadiuvati da personale della polizia locale, hanno effettuato controlli agli esercizi commerciali per garantire il rispetto delle norme che regolano il consumo delle bevande alcoliche. Nel corso del servizio l’attenzione dei militari si è soffermata su due locali “H24”, siti in via Michele Amari ed in via Garibaldi, nei quali la presenza di distributori automatici, garantiva la distribuzione anche di prodotti alcolici la cui fruibilità da parte degli utenti è regolata da specifica normativa che ne vieta la vendita nella fascia oraria intercorrente dalla mezzanotte alle 7 del mattino. A seguito dell’attività ispettiva, alla 32enne legale rappresentante delle due attività commerciali, è stata irrogata una sanzione amministrativa che va dai 5mila ai 30 mila euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento