Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Vendevano carburanti senza pagare tasse: 29 misure cautelari

Contestata l’associazione a delinquere, utilizzo ed emissione di fatture per operazioni inesistenti, falso ideologico e frode in commercio

Oltre 150 finanzieri del comando provinciale di Catania, stanno eseguendo 29 misure cautelari personali, di cui 14 arresti domiciliari e 15 provvedimenti di obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, insieme al sequestro preventivo di 25 impianti di distribuzione stradale di carburante, tra le province di Catania, Ragusa, Siracusa ed Enna.

Alle persone coinvolte, è contestata l’associazione a delinquere finalizzata al contrabbando di prodotti petroliferi immessi nel mercato nazionale in evasione d’imposta (accise e iva), utilizzo ed emissione di fatture per operazioni inesistenti, falso ideologico, frode in commercio e turbata libertà del commercio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendevano carburanti senza pagare tasse: 29 misure cautelari

CataniaToday è in caricamento