Venditore abusivo di formaggi "infiltrato" nel mercato di piazza Aldo Moro

Il venditore si era illegittimamente infiltrato nel mercatino a km 0 dei produttori in piazza Aldo Moro

Intenso fine settimana per l’attività di contrasto alla illegalità diffusa del reparto annona e sicurezza urbana della polizia locale, diretto dal commissario Francesco Caccamo, in esecuzione delle direttive del sindaco Salvo Pogliese, dell’assessore alla polizia municipale Alessandro Porto ,e il coordinamento del comandante del Corpo Stefano Sorbino. Stamani, un servizio congiunto due pattuglie annonarie tra l’ Asp veterinaria e il Comune, ha effettuato nuovi controlli nei mercatini per il commercio di prodotti alimentari di origine animale, che possono essere venduti solo nel rispetto delle normative vigenti in materia di conservazione, provenienza e genuinità dei prodotti. A un venditore abusivo, che si era illegittimamente infiltrato nel mercatino a km 0 dei produttori in piazza Aldo Moro, sono stati sequestrati 80 chili di formaggi, provole, ricotta, uova e contestati diversi verbali amministrativi con relativo sequestro e distruzione della merce. Interventi congiunti, Comune e Asp, di sicurezza alimentare a tutela del consumo dei cittadini, continueranno nei prossimi giorni anche in altri mercati cittadini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sempre grazie ai controlli della polizia municipale nel centro storico sono stati verbalizzati otto posteggiatori abusivi, mentre sei contravvenzioni sono stati elevati ad altrettanti titolari di attività commerciali per occupazione abusiva di di suolo pubblico con tavoli e sedie. Tre pattuglie annonarie e un furgone sono intervenute, inoltre, sempre nel fine settimana in piazza Carlo Alberto, tra via Cosentino e via Luigi Rizzo, dove abusivi avevano riposto la propria merce non alimentare sulla sede stradale, impedendo il transito ai pedoni: merce e supporti di vendita sono stati sequestrati e irrogato il relativo verbale. Altra pattuglia annonaria, infine, ha sequestrato 250 kg di limoni ad altro venditore abusivo che si dava alla fuga tra la folla e gli agrumi dati in beneficenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento