Venditori abusivi di giocattoli "arrotondano" scippando una pensionata

Un’intera famiglia consacrata al commercio abusivo itinerante su area pubblica, ben 9 elementi, col loro bel furgone si erano piazzati tra Giarre e Riposto a vendere giocattoli in occasione delle prossime feste patronali. Ma hanno spostato l'attenzione su una povera pensionata Ma il capofamiglia, avendo a disposizione tanta forza lavoro, nella serata del 26 giugno si è dedicato ad altre attività, rivolgendo le proprie attenzioni su di una pensionata 85enne

Un’intera famiglia consacrata al commercio abusivo itinerante su area pubblica, ben 9 elementi, che col loro bel furgone si erano piazzati tra Giarre e Riposto a vendere giocattoli in occasione delle prossime feste patronali.

Ma il capofamiglia, avendo a disposizione tanta forza lavoro, nella serata del 26 giugno si è dedicato ad altre attività, rivolgendo le proprie attenzioni su di una pensionata 85enne, di Mascali, minacciata con un taglierino e rapinata della collana in oro che portava al collo.

I carabinieri del nucleo operativo della compagnia di Giarre, accolta la denuncia della poveretta, hanno immediatamente intrapreso le indagini ed ieri sera, avendo raccolto sufficienti elementi probatori nei confronti del reo, hanno proceduto al fermo di indiziato di delitto nei confronti di un 42enne di Noto, ritenuto responsabile di rapina aggravata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contestualmente si è proceduto a proporre per il foglio di via obbligatorio il resto della famiglia, esercitante il commercio in area pubblica senza autorizzazione, alla quale sono stati sequestrati, con il prezioso contributo della polizia municipale, circa 200 giocattoli. Il fermato, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato rinchiuso nel carcere di Piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento