Arrestata banda di rapinatori catanesi: la base operativa era Venezia

I Carabinieri del nucleo investigativo di Catania, a seguito di un'importante operazione di polizia giudiziaria portata a termine dal comando provinciale Carabinieri di Venezia, hanno eseguito 3 ordinanze di custodia cautelare

I Carabinieri del nucleo investigativo di Catania, a seguito di un’importante operazione di polizia giudiziaria portata a termine dal comando provinciale Carabinieri di Venezia, hanno eseguito 3 ordinanze di custodia cautelare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le manette sono scattate ai polsi di A.P., 21 anni; V.R., 29 anni e O.S., 24 anni, tutti pregiudicati, catanesi. Il provvedimento scaturisce dalle indagini condotte dal nucleo investigativo di Venezia e dalla compagnia di Portugruaro che hanno consentito l’individuazione di un sodalizio criminale radicato tra il Veneto e la Sicilia, composto principalmente da catanesi, responsabile di una rapina perpetrata a Portugruaro il 26 ottobre del 2011 ai danni di un supermercato Lidl. Nel corso della rapina i tre, armati e con i volti travisati, si erano fatti consegnare l’intero incasso giornaliero di 700 euro per poi darsi alla fuga in bicicletta.

Il gruppo, grazie all’appoggio del pregiudicato catanese F.F.., 39 anni, residente nel portogruarese ed arrestato in Veneto, insieme ai tre aveva pianificato, organizzato e condotto la rapina con la modalità tipica dei cosiddetti “trasferisti” ossia quella di colpire in altri ambiti rispetto all’abituale residenza, restando nella zona del reato solo per il tempo necessario alla commissione per poi fare immediato rientro nella zona d’origine e fare perdere così ogni traccia.
Il provvedimento è stato notificato a V.R., 29 anni e O.S., 24 anni nel carcere di Catania Piazza Lanza dove i due si trovavano per altri reati. A.P., 21 anni, invece, è stato rintracciato e rinchiuso sempre nel carcere di Catania piazza Lanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sidra, il 3 agosto sospesa erogazione idrica: ecco la zona di Catania interessata

  • Cancro al colon-retto, nuova tecnologia per la diagnosi precoce

  • Coronavirus, invitato a nozze positivo e 90 in quarantena: donna ricoverata a Catania

  • Aeroporto, hostess con febbre: attivata la procedura di biocontenimento

  • Coronavirus, in Sicilia 39 nuovi casi: a Catania sono 6 in più

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 31 luglio 2020

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento