Venezia-Catania, viaggio da incubo: passeggeri cambiano tre aerei

Il volo era partito in orario. A metà strada il primo contrattempo: una spia si accende nella cabina di comando e il pilota decide di tornare indietro. Non tutti si rendono conto di quello che sta succedendo

Un sabato pomeriggio da incubo per cento passeggeri del volo Volotea Venezia-Catania, così come riporta il Giornale di Sicilia. è Hanno cambiato tre aerei, ben due tentativi falliti di atterrare nello scalo catanese, alla fine solo a notte fonda sono giunti a destinazione.

Il volo era partito in orario. A metà strada il primo contrattempo: una spia si accende nella cabina di comando e il pilota decide di tornare indietro. Non tutti si rendono conto di quello che sta succedendo.

"Solo quando il comandante ha detto che c'era un problema tecnico ci siamo resi conto che avevamo invertito la rotta - dichiara uno dei passeggeri al Giornale di Sicilia - potete solo immaginare la tensione nel velivolo sapendo che non tutto era a posto».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento