menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Danni all'Etna bar , foto Rosario Lopis

Danni all'Etna bar , foto Rosario Lopis

Forti raffiche di vento sulla provincia etnea: danni e disagi

Rami divelti e cartelloni pubblicitari finiti in strada. I comuni etnei più colpiti sono Mascalucia, Gravina di Catania, Trecastagni, Viagrande e Battiati

Forti raffiche di vento stanno provocando danni e disagi a Catania e in tutta la provincia etnea. Da questa notte, come precisato dalla Protezione civile, si stanno registrando venti forti di burrasca nord-occidentali e mareggiate lungo le coste esposte. Sono circa 180 le chiamate di intervento ricevute dai vigili del fuoco che stanno lavorando senza sosta da questa notte. Le zone più colpite sono Trecastagni, Zafferana etnea e Santa Venerina. In aiuto sono giunte a Catania anche le squadre del comando di Caltanissetta, Messina, Palermo ed Enna.

Lunghe code sulla statale 114 invasa dai tir - Video

Gli interventi dei vigili del fuoco - Video

Vento abbatte alberi, chiuso tratto dell'autostrada Messina-Catania

Per tutelare l'incolumità pubblica dall'eventuale caduta di rami causata dalle avverse condizioni climatiche, con forti raffiche di vento, previste anche per oggi nell'allerta meteo della Protezione civile regionale, il Sindaco, che sta seguendo costantemente l'evolversi della situazione, ha disposto la chiusura del Giardino Bellini e dei parchi e cimiteri comunali. La disposizione resterà in vigore sino all'emanazione di un nuovo bollettino meteo che indichi condizioni di miglioramento, saranno comunque assicurati tutti i servizi essenziali. "Si raccomanda in ogni caso alla cittadinanza la massima prudenza e cautela", si legge nella nota del Comune.

Ospedale Garibaldi, il vento fa crollare il tetto del Pronto soccorso

Voli Ryanair dirottati su altri aeroporti

Le segnalazioni dei lettori

In via Leucatia, nel quartiere residenziale Canalicchio, un albero abbattuto ha danneggiato i cavi dell'Enel lasciando un intero quartiere al buio. A Mascalucia, Gravina di Catania e Trecastagni è scattato il black out energetico. Altre segnalazioni riguardano il quartiere periferico di San Giovanni Galermo e la zona di via Santa Sofia dove ha sede il Policlinico.

Problemi anche sull'autostrada A18 Messina-Catania per la caduta di un grosso albero in direzione Catania con uscita obbligatoria a Fiumefreddo.  Riaperto al traffico il tratto dell'autostrada Catania-Messina compreso tra Giarre e Fiumefreddo chiuso dopo le 4 di questa mattina. Rimane chiuso il casello di Giarre per problemi di stabilità di un palo per l'energia elettrica. In azione gli agenti della polizia stradale di Catania. 

Un palo della luce è caduto nella strada che collega la via Curia al viale Mario Rapisardi. In via Sebastiano Catania alta, vicino al rifornimento di benzina, un cartellone pubblicitario è totalmente piegato. Un albero è caduto a Gravina, nei pressi del cimitero, sbarrando la strada. A Lineri, pannelli di coibentato laminato che coprivano il tetto di un'abitazione, sono finiti in strada danneggiando tre auto. In via Simeto, nei pressi delle ciminiere il tetto della discoteca "Vinile" è stato completamente sradicato dalle forti raffiche di vento. In via San Giovanni Galermo la copertura di un'abitazione si è staccata e ha colpito la ringhiera di un balcone di fronte, distruggendola quasi totalmente, per poi precipitare su due auto parcheggiate nel cortile sottostante.

Forte vento e alberi divelti, riapre l'autostrada Catania-Messina

Via Leucatia, tragedia sfiorata all'interno della scuola Italo Calvino

Cadono grossi rami a San Giovanni Galermo, Nauta: "La situazione è drammatica"

Disagi nei comuni etnei

Particolari disagi si sono registrati a Mascalucia, Gravina di Catania, Viagrande e Trecastagni. L'autostrada Messina - Catania è stata chiusa a causa di alberi sradicati e finiti sulle corsie. 

Il Sindaco di Battiati, Marco Nunzio Rubino, dalla sua pagina Facebook ha inviato un "bollettino" dei danni ai cittadini: "Causa forte vento, caduta alberi, rami e pericoli vari. Purtroppo anche un palo della pubblica illuminazione: grazie alla segnalazione di concittadini ed all'intervento dei vigili del Fuoco prontamente rimesso in sicurezza. Sono sul posto tra le vie cittadine. Evitate di star fuori. Grazie. Aggiornamento delle ore 04, via Mazzini bloccata causa numerose lamiere. In attesa intervento dei vigili del fuoco, chiusa al traffico".

Ad Aci Catena, sin dalle prime ore del mattino, una squadra di operai comunali, sta effettuando un giro ricognitivo nel territorio catenoto, per valutare eventuali danni o pericoli, derivanti dalle forti raffiche di vento delle ultime ore. In atto non si registrano particolari criticità. In via Marchese di Casalotto parte di un palo della pubblica illuminazione si è piegato su una vettura in sosta, provocando lievi danni. In via Etna, alcuni rami secchi, sono caduti sul selciato senza provocare alcun problema. 

Vento e maltempo a Viagrande, il Sindaco: "I danni sono consistenti"

A Zafferana etnea, danni a case e attività: il mercatino di Natale, nella piazza centrale, distrutto.

Zafferana etnea-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento