menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vertenza Aligrup: a rischio chiusura il punto vendita del Centro Sicilia

Sembrerebbe segnata la sorte del punto vendita del "Centro Sicilia" destinato ad una imminente chiusura. La trattativa con Coop, che avrebbe dovuto assorbire il 70% di Aligrup, è in fase di stallo

Si è svolto ieri, a Catania, l'incontro tra Aligrup e le organizzazioni sindacali. E' emersa una situazione di criticità che crea preoccupazione per il futuro dei circa 1400 lavoratori. Il liquidatore incaricato dal Tribunale non ha fatto mistero delle difficoltà, pur confermando la volontà di salvaguardare i livelli occupazionali.

Le trattative in corso con i possibili partner commerciali non consentirebbero, però, di coprire l'intero circuito dei punti vendita dislocati nel territorio siciliano. Sembrerebbe segnata la sorte dei punti vendita di "Termini Imerese" e di "Centro Sicilia" destinati ad una imminente chiusura.

La trattativa con Coop, che avrebbe dovuto assorbire il 70% del circuito di Aligrup, è in fase di stallo, ma avrebbero manifestato interesse il Gruppo Abbate, Arena, Ergon, CDAS SpA e Palermo Discount. I potenziali acquirenti, inoltre, avrebbero dato disponibilità a rifornire i punti vendita a prescindere dall'esito della consultazione.

"E' necessario a questo punto - spiega Mimma Calabrò, segretario generale Fisascat Cisl - istituire un tavolo di trattativa con carattere di urgenza che coinvolga l'azienda, le organizzazioni sindacali e i gruppi interessati a subentrare ad Aligrup per fare chiarezza sul futuro".

"E' necessario, inoltre, intervenire immediatamente per i dipendenti che, ad oggi, lavorano nei punti vendita che sembrerebbero avere la sorte già segnata - aggiunge - , ricercando negli ammortizzatori sociali gli strumenti atti a mantenere i livelli occupazionali dei lavoratori che potrebbero incorrere in seri rischi. Pertanto - conclude - ci attiveremo fin da subito per arrivare ad una soluzione senza attendere il 5 novembre, data in cui si pronuncerà il Tribunale. Sarebbe troppo tardi" conclude Calabrò.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Piante: perchè tenere in casa la Dracaena Fragrans

Alimentazione

Ingrassare: i periodi nei quali lo si fa 'naturalmente'

social

Bonus Tv 2021: come richiederlo ed ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Confcommercio Fipe: "Basta dall'1 febbraio riapriamo"

  • Formazione

    Lavoro: le figure professionali più ricercate dalle aziende

  • Meteo

    Meteo, da una inusuale estate all'inverno in solo 7 giorni

Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento