rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Cronaca

Vertenza Coop Alleanza 3.0 Gruppo Radenza: sciopero revocato dopo riunione al Katané

Tuttavia il segretario della Cisal Terziario di Catania, Paolo Magrì, e il segretario provinciale dell’Ugl Terziario, Vito Tringale, sottolineano: “Sono comunque emerse altre criticità da parte dell’azienda riguardo alle più basilari nozioni di diritto dei lavoratori. La stessa azienda ci ha fatto capire che si sta impegnando a risolvere e ad adeguare il tutto entro pochi giorni”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

L’incontro avvenuto lo scorso mercoledì 28 settembre nella sede direzionale del centro commerciale Katané a Gravina di Catania dopo la sospensione da parte del Gruppo Radenza della cessione dei contratti di lavoro per i dipendenti ha portato per i lavoratori ad alcuni discreti risultati, anche se la soddisfazione è soltanto a metà. Per il nuovo punto vendita del viale Mario Rapisardi, aperto in compartecipazione con la società Ravis, infatti si sta seguendo una linea che comprenderà i seguenti punti: prossimità con la propria residenza per i lavoratori e volontarietà. A ciò si aggiunge anche la garanzia di poter tornare al punto vendita di partenza se Ravis dovesse fallire o procedere a riduzioni di personale.

Tuttavia il segretario della Cisal Terziario di Catania, Paolo Magrì, e il segretario provinciale dell’Ugl Terziario, Vito Tringale, sottolineano: “Sono comunque emerse altre criticità da parte dell’azienda riguardo alle più basilari nozioni di diritto dei lavoratori. La stessa azienda ci ha fatto capire che si sta impegnando a risolvere e ad adeguare il tutto entro pochi giorni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Coop Alleanza 3.0 Gruppo Radenza: sciopero revocato dopo riunione al Katané

CataniaToday è in caricamento