Vertenza Pfizer, è scontro aperto tra sindacati sul risanamento dell'azienda

La scintilla è scoppiata in seguito al comunicato stampa unitario di due giorni fa della Fulc-Ugl che ieri è stato al centro di un acceso dibattito in un'assemblea sindacale che si è tenuta in Pfizer

E' scontro sindacale tra la Flai-Cisal, Filctem-Cgil, Femca, Uiltec UilL e Ugl Chimici sulla vertenza Pfizer Catania. La scintilla è scoppiata in seguito al comunicato stampa unitario di due giorni fa della Fulc-Ugl che ieri è stato al centro di un acceso dibattito in un'assemblea sindacale che si è tenuta in Pfizer. "Ci dissociamo totalmente dalla posizione assunta dalle altre sigle sindacali nei modi, nei contenuti e soprattutto nella tempistica d'azione e condanniamo la loro decisione unilaterale senza preavviso di rompere l'unita sindacale dettata da un vero e proprio colpo di testa da insolazione primaverile," dichiara Giuseppe La Mendola Segr. Prov. del sindacato autonomo etneo che rappresenta il maggiore numero di lavoratori iscritti tra tutte le organizzazioni sindacali all'interno dell'azienda.

"E' stata fatta un'analisi distorta e gretta della realta - continua il sindacalista -in quanto le responsabilita della crisi che sta attraversando Pfzer sono da attribuire esclusivamente alla gestione manageriale locale degli anni passati e non a quella attuale rappresentata dal nuovo A.D. Ing. Campobasso che ha preso il posto dell' Ing. Galizia dimessosi a Dicembre 2014. Pfzer ha infatti stanziato ingenti somme per il risanamento del Sito e ha inviato a Catania oltre 50 esperti da tutti i Siti del mondo per rimettere il processo produttivo sotto controllo: si sono gia superati i test di qualita delle aree ormai in fase di completamento e si sono rivisitati tutti i vari step del processo di fabbricazione dei vari farmaci; inoltre si stanno installando sistemi energetici che permetteranno al Sito di Catania di essere messo in sicurezza produttiva, in quanto la fornitura della energia elettrica alla zona industriale e sotto gli standard di un paese da terzo mondo. In 4 mesi si deve dare atto al nuovo AD di essere stato capace di rimettere in piedi un sito che navigava in cattive acque a dir poco, prova ne e che il riavvio della produzione e ormai prossimo: siamo stati convocati il 22 Aprile da Pfzer per la condivisione del piano di re-start della produzione che dovrebbe avvenire entro meta Maggio. Restiamo ottimisti che tale previsione possa trovare conferma".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla cessione del ramo veterinario di Pfizer alla Zoetis inoltre La Mendola sostiene che "è scaturita da una decisone strategica mondiale oltreoceano che ha visto il disimpegno di Pfzer dopo l'acquisizione di Wyeth nell'ambito di questi assets, e non come dichiarato dalle altre sigle sindacali per responsabilita aziendali locali o italiane. Risulta inoltre strano che soprattutto la UIL, primo sindacato in Zoetis, non abbia detto una sola parola pubblica sulla vecchia gestione manageriale dell'Azienda veterinaria colpita anch'essa da gravissime problematiche di produzione? Anche in questo caso assisteremo nel futuro ad un attacco mediatico della FULC post litteram?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Covid-19: la differenza tra test sierologico, tampone rapido e tampone molecolare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento