rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022

Vertice sugli allagamenti nell’area industriale, Compagnone: "Da oggi più vicini alla soluzione del problema" | Video

“Abbiamo iniziato una buona pratica attraverso la quale ritengo che si potrà arrivare in tempi brevi alla soluzione del problema degli allagamenti nell’area industriale di Catania” - ha dichiarato il deputato autonomista, Giuseppe Compagnone, promotore del tavolo tecnico

C’è soddisfazione al termine del vertice sul problema degli allagamenti nell’area industriale di Catania, tenutosi ieri nel palazzo della Regione del capoluogo etneo. A dirlo chiaramente è l’imprenditore Fabio Impellizzeri, presidente dell’associazione Zic it Re industria che raccoglie gli imprenditori dell’area industriale di Catania. “Abbiamo saputo da parte del Comune di Catania che sono in fase di avviamento i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria dei canali di scolo. E’ stato un momento costruttivo. Credo che sia una delle poche volta in cui siamo usciti da una riunione con le idee chiare su chi deve fare cosa”.

Alle parole confortanti di Fabio Impellizzeri fa eco la dichiarazione del responsabile dell’area mercatale Maas di Catania, Mario Indaco: “Voglio ringraziare l’onorevole Compagnone che si è fatto promotore di questo incontro molto proficuo. La cosa più importante è che finalmente siamo riuscito a trovare un comune denominatore con un'unica regia che potrebbe essere attuata in questo caso dall’autorità di Bacino”.

“Abbiamo iniziato una buona pratica attraverso la quale ritengo che si potrà arrivare in tempi brevi alla soluzione del problema degli allagamenti nell’area industriale di Catania” afferma il deputato autonomista Giuseppe Compagnone, su iniziativa del quale si è insediato il tavolo tecnico nel quale erano presenti l’Autorità di Bacino, il consorzio di bonifica, il Comune di Catania, la Città metropolitana, l’associazione Zic it Re Industria e il Maas di Catania.

All’interno dell’area industriale di Catania hanno la propria sede più di 400 aziende che danno lavoro ad oltre 15.000 persone, rappresentando più del 15% dell’intero Pil della Sicilia. Si tratta quindi del cuore pulsante dell’industria e dell’economia regionale che, però, è costretto a fare i conti con problematiche infrastrutturali che complicano di molto la vita di queste aziende, fino a rendere talvolta impossibile, a causa degli allagamenti, l’accesso agli insediamenti produttivi. Altri problemi sono legati alla mancata manutenzione del manto stradale ed all’assenza di fatto di un impianto di illuminazione lungo le strade che attraversano l’area.

“Da oggi siamo più vicini alla soluzione del problema degli allagamenti perché abbiamo finalmente trovato un percorso condiviso da portare avanti immediatamente – conclude l’onorevole Giuseppe Compagnone – con la stessa serietà e determinazione andremo avanti anche per affrontare gli altri problemi che affliggono l’area industriale di Catania”.

Video popolari

Vertice sugli allagamenti nell’area industriale, Compagnone: "Da oggi più vicini alla soluzione del problema" | Video

CataniaToday è in caricamento