Mercoledì, 29 Settembre 2021
Cronaca

Vessava la convivente: i carabinieri portano in carcere un impiegato violento

Dovrà scontare la pena equivalente pari a 2 anni e 8 mesi di reclusione.

I carabinieri della stazione di Pedara hanno arrestato un 38enne del posto, eseguendo un ordine di carcerazione emesso dal tribunale di Catania. L’uomo, condannato dai giudici per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate, reati commessi a Nicolosi dal mese di settembre 2019 al mese di maggio 2020 ai danni della convivente, dovrà scontare la pena equivalente pari a 2 anni e 8 mesi di reclusione. L’arrestato, assolte le formalità di rito, è stato rinchiuso nel carcere di Messina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vessava la convivente: i carabinieri portano in carcere un impiegato violento

CataniaToday è in caricamento