Via Alogna, poliziotti sorprendono spacciatore e acquirente di marijuana

L'acquirente consegnava spontaneamente due dosi di marijuana, dichiarando di averle acquistate dall’altro soggetto fermato

Lo scorso sabato, la polizia ha arrestato il catanese Simone Consolo per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Erano le 22:30 quando una volante, durante la normale attività di controllo del territorio, passando per via Alogna, ha notato che un giovane stava cedendo qualcosa ad un coetaneo.

I poliziotti hanno così bloccato i due soggetti. L'acquirente consegnava spontaneamente due dosi di marijuana, dichiarando di averle acquistate dall’altro soggetto fermato, e, pertanto, è stato sottoposto a sanzione amministrativa. L’altro individuo, Simone Consolo è stato sottoposto a perquisizione personale, a seguito della quale è stata rinvenuta la somma di euro 30,00, ritenuta provento dell’attività illecita.

La perquisizione è stata estesa all’abitazione del Consolo con esito negativo. Il giovane, arrestato in ordine al reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è stato trattenuto presso le camere di sicurezza della Questura in attesa della celebrazione del giudizio direttissimo, che si terrà oggi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, nuova ordinanza regionale: ecco le restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

Torna su
CataniaToday è in caricamento