Cronaca

Via Alogna, controlli in un'abitazione abbandonata: trovate armi

Le armi erano nascoste all’interno di una vasca in cemento, utilizzata per la raccolta di acqua. Sul posto è intervenuto personale del Gabinetto regionale di polizia scientifica che ha repertato le armi, già sequestrate dagli agenti operanti

I poliziotti, impegnati nel controllo di alcuni pregiudicati in via Alogna, nel popolare quartiere San Cristoforo, hanno deciso di estendere i loro controlli a un’abitazione abbandonata e semidistrutta situata in quella zona.

Qui hanno trovato un fucile marca “Beretta” calibro 12 e un fucile marca “Franchi” anch’esso in calibro 12. L’accurata ispezione dell’edificio ha permesso agli agenti di rinvenire una grossa busta gialla, occultata tra materiale di scarto edile, che conteneva due fucili automatici a canne mozze.

Le armi erano nascoste all’interno di una vasca in cemento, utilizzata per la raccolta di acqua. Sul posto è intervenuto personale del Gabinetto regionale di polizia scientifica che ha repertato le armi, già sequestrate dagli agenti operanti.

Da un successivo controllo delle matricole dei fucili, è stato accertato che i fucili erano stati oggetto di due furti eseguiti, rispettivamente, negli anni 2007 e 2012.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Alogna, controlli in un'abitazione abbandonata: trovate armi

CataniaToday è in caricamento