Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Via della Concordia, incrocio "maledetto": più controlli e segnaletica

Dopo un sopralluogo all'incrocio, dove nei giorni scorsi si è verificato un incidente motociclistico mortale, verranno rafforzate la segnaletica stradale e la vigilanza nella zona. Al sopralluogo erano presenti il presidente della prima municipalità Romano e il comandante della Polizia municipale Mangani

Gli assessori alla Viabilità Rosario D’Agata e alla Polizia Municipale Marco Consoli, dopo un sopralluogo all’incrocio tra le vie Concordia e Alagna, dove nei giorni scorsi si è verificato un incidente motociclistico mortale, hanno dato disposizione di rafforzare la segnaletica stradale e la vigilanza nella zona. Al sopralluogo erano presenti il presidente della prima municipalità Salvo Romano e il comandante della Polizia municipale Alessandro Mangani.

Già stamattina sono stati riverniciati strisce pedonali e stop, nell’ambito peraltro di un piano programmatico che riguarda l’intera città.

“Purtroppo – hanno sottolineato i due assessori – senza il rispetto dei limiti di velocità,  della segnaletica stradale e del codice della strada, in particolare l’uso del casco, i Vigili urbani possono fare poco. L’Amministrazione sta pensando dunque a lanciare una campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale da condurre nelle scuole per raggiungere, attraverso i ragazzi, anche le loro famiglie”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via della Concordia, incrocio "maledetto": più controlli e segnaletica

CataniaToday è in caricamento