Via Consolazione, Grasso: "Necessario intervento del Comune"

Il consigliere ha chiesto all'amministrazione una riqualificazione dell'area

Nuova pavimentazione, nuovi marciapiedi ed eliminazione delle micro-discariche abusive. Queste le prime richieste che gli abitanti di via Consolazione hanno sottoposto all'attenzione del consigliere Orazio Grasso della circoscrizione di “Borgo-Sanzio”. 

"Si tratta di una parte della nostra municipalità - spiega Grasso - densamente abitata e al centro, negli ultimi anni, di un piano di recupero di tanti immobili abbandonati da parte dei privati. Strutture riqualificate dai residenti a cui, sfortunatamente, non è seguito un piano di servizi adeguato. Da qui la necessità di intervenire attraverso un programma di lavoro dettagliato per rendere via Consolazione più vivibile. L’intero rione è stato realizzato dopo il terremoto del ‘600, da contadini che provenivano da Misterbianco. Oggi via della Consolazione per molti pendolari rappresenta una scorciatoia che, evitando semafori e traffico, permette di collegare piazza Cavour con via Beccaria".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Si tratta di un'insieme di edifici strutturati su più elevazioni - spiega il consigliere -. Accanto a loro, alcune case restano diroccate e trasformate in discariche abusive piene di rifiuti di ogni tipo. Un habitat ideale per il proliferare di topi e insetti. Per queste ragioni chiedo all'amministrazione comunale di intervenire per  preservare il locale tessuto urbanistico, conciliare la salvaguardia dell’identità di questa zona e attivare il suo necessario rilancio. Via Consolazione è un territorio con una propria storia e pieno, ancora oggi, di testimonianze del passato. A dimostrarlo i tanti altarini votivi quasi ad ogni angolo di strada. Uno spaccato di Catania può suscitare grande emozione per i visitatori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, casi positivi al Cutelli e alla Livio Tempesta: studenti e personale in quarantena

  • Sgominate bande che rubavano sui tir e nelle case: 13 arresti

  • Droga e mafia, altri 4 arresti nell’ambito dell’operazione "Overtrade"

  • Coronavirus, un positivo sul volo Milano-Catania: appello dell'Asp ai passeggeri

  • Operazione antidroga, sequestrati 1.300 chili di marijuana: 6 arresti

  • Ricette false per ottenere i rimborsi, due medici sospesi ed otto farmacisti indagati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento