Via Crociferi: folla di fans per le riprese di squadra Antimafia 5

Il set di Squadra Antimafia 5 in via Crociferi assediato da centinaia di fans ha fatto da sfondo all'incontro del sindaco Raffaele Stancanelli con la produzione e il cast della nota serie tv

Il set di Squadra Antimafia 5 in via Crociferi assediato da centinaia di fans ha fatto da sfondo all'incontro del sindaco Raffaele Stancanelli con la produzione e il cast della nota serie tv, in lavorazione in questi giorni a Catania (e provincia) con la collaborazione della Film Commission del Comune, all'interno di un programma di sette settimane di riprese.

Ad accogliere il primo cittadino c'erano l'organizzatore generale e il direttore di produzione della Taodue Film, rispettivamente Filippo Deodato e Santina Cantone, il regista Giacomo Martelli, gli attori Marco Bocci e Greta Scarano con i rappresentanti dei vari reparti impegnati nelle riprese. “Ringrazio la produzione di Squadra Antimafia per avere scelto la nostra città – ha detto il sindaco Stancanelli. Catania ha una importante e antica tradizione nel settore cinematografico e via Crociferi è uno dei luoghi più rappresentativi del nostro immaginario filmico. Ma sono tanti qui i luoghi cari a registi e produzioni”.

Nel capoluogo etneo la troupe ha girato anche in piazza Federico di Svevia e nella zona di Castello Ursino, in piazza Scammacca, via Auteri, alla Pescheria, e in altre caratteristiche location del centro strorico, oltre che alla Plaia.

“L'arrivo di una produzione favorisce l'economia e l'immagine del territorio interessato - ha aggiunto il sindaco - e la presenza oggi così numerosa di giornalisti, fotografi e pubblico ne è dimostrazione”. “Siamo particolarmente grati al sindaco e al Comune di Catania per l'accoglienza e l'assistenza durante le riprese – ha dichiarato il regista Giacomo Martelli affiancato dai responsabili della produzione Filippo Deodato e Santina Cantone - Catania è una città che si presta molto ai set cinematografici e il pubblico tanto attento e curioso quanto disciplinato e rispettoso del lavoro della troupe”.

Tra i flash e la calca di fotografi e pubblico, Marco Bocci e Greta Scarano, anche loro entusiasti del set catanese, si sono lasciati sfuggire un appunto sulla trama della quinta stagione degli episodi: “Le squadra di Palermo e di Catania si incontreranno per dar luogo a nuove modalità operative”. Per saperne di più, è necessario attendere l'autunno del 2013, quando le dieci puntate, di cento minuti ciascuna, della nuova serie ambientata a Catania saranno messe in onda in prima serata sulla rete ammiraglia di Mediaset.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento