Via del Bosco: rapinano farmacia, arrestati due minori

I due, insieme ad un altro complice, con il viso parzialmente coperto da cappellini ed occhiali da sole hanno fatto irruzione nella farmacia e rubato la somma di 140 euro

Due minorenni, M.S.M., e M.S., rispettivamente di 15 e 16 anni, incensurati, sono stati arrestati dai  Carabinieri della Compagnia di Piazza Dante per rapina aggravata.

I due, insieme ad un altro complice, con il viso parzialmente travisato da cappellini ed occhiali da sole, armati ciascuno di un taglierino, hanno fatto irruzione in una farmacia di via del Bosco e, dopo aver minacciato il titolare, hanno rubato la somma di 140 euro custodita nella cassa.

Dopo la rapina, i tre si sono dileguati a piedi per le vie limitrofe. I militari, allertati da una segnalazione della vittima al 112, sono subito intervenuti e dopo una serrata attività di ricerca hanno bloccato i due rapinatori nelle vie circostanti. Nell'occasione sono stati rinvenuti un taglierino e la somma di € 90 ritenuta il parziale provento della rapina. Sono in corso ulteriori indagini finalizzate all'individuazione del terzo rapinatore.

Gli arrestati sono stati tradotti presso il Centro di Prima Accoglienza per minori di Catania a disposizione dell'Autorità Giudiziaria competente.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

Torna su
CataniaToday è in caricamento