menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via della Concordia, bloccato ladro di auto e moto

Un equipaggio che percorreva via della Concordia notava un’autovettura che procedeva nel senso opposto di marcia

Ieri mattina, personale delle volanti ha denunciato per i reati di furto aggravato, ricettazione e possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli il cittadino marocchino R.A. di 37 anni, residente a Catania. Un equipaggio che percorreva via della Concordia notava un’autovettura che procedeva nel senso opposto di marcia, alla cui guida si trovava l'uomo, conosciuto ai poliziotti in quanto autore di diversi reati contro il patrimonio. Alla vista della volante l’uomo aumentava la velocità e, accortosi che gli operatori avevano effettuato un’inversione per raggiungerlo, svoltava in una delle stradine adiacenti. Dopo alcune decine di metri, abbandonava la macchina per tentare di fuggire appiedato ma veniva raggiunto e bloccato. A seguito di perquisizione, all’interno dell’autovettura, che risultava essere stata rubata nella notte tra l’11 e il 12 novembre da un condominio ubicato in zona Cibali, veniva rinvenuto uno zaino contenente diversi arnesi atti allo scasso. Altresì venivano rinvenute 24 bottiglie di birra artigianale e altra merce che era stata rubata la notte precedente da un garage in zona Sanzio; il tutto veniva restituito al proprietario a seguito della formalizzazione della denuncia. Infine, l’uomo veniva riconosciuto dagli operatori come l’autore del furto di un motociclo, asportato lo stesso giorno e dal medesimo garage nel quale era stata rubata l’autovettura su cui viaggiava. Per entrambi i mezzi era già stata formalizzata la denuncia di furto da parte del legittimo proprietario che aveva fornito le immagini del sistema di videosorveglianza che ne mostravano l’autore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bustine di gel di silice - Ecco a cosa servono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento