Via della Concordia, incendio di cavi elettrici dell'Enel

I fili elettrici bruciando hanno generato un notevole calore tale da danneggiare il muro sottostante, l'insegna di un'attività di gommista e parte dell'ingresso ed i ballatoi di un antico edificio

Incendio di cavi elettrici in via della Concordia, alle 4,16 di venerdì scorso, dovuto probabilmente a un sovraccarico del cavo elettrico. Due squadre di vigili del fuoco del comando Provinciale sono dovuti intervenire con un’autobotte e un’autoscala.

I fili elettrici bruciando hanno generato un notevole calore tale da danneggiare il muro sottostante, l'insegna di un'attività di gommista e parte dell'ingresso ed i ballatoi di un antico edificio.

I vigili del fuoco, oltre a contenere e limitare i danni provocati dalle fiamme, hanno inoltre messo in sicurezza il luogo dell'incendio, togliendo parte dei balconi danneggiati a rischio caduta. Una squadra dell’Enel ha successivamente ripristinare i collegamenti nella zona.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Coronavirus, Assessore Razza: "Sospetto caso positivo a Catania"

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

  • Musumeci convoca nuovo vertice sul Coronavirus: in arrivo misure precauzionali

Torna su
CataniaToday è in caricamento