Crolla un palazzo fatiscente in via Di Prima, danneggiati gli immobili vicini

Crolla un palazzo fatiscente in via Di Prima. Si tratterebbe di una casa utilizzata dalle prostitute della zona. Danni al B&B di nuova costruzione "Casta Diva": i massi, infatti, hanno raggiunto la struttura. Interviene il comune con una nota

Crolla un palazzo fatiscente in via Di Prima, nelle vicinanze di via delle Finanze. Si tratterebbe, infatti, di una casa utilizzata dalle prostitute della zona. Danni al B&B di nuova costruzione "Casta Diva": i massi, infatti, hanno raggiunto la struttura. Il crollo sarebbe avvenuto intorno alle 5 del mattino. Sul posto i vigili del fuoco. Non ci sono feriti.

I tecnici comunali, su disposizione del sindaco Enzo Bianco, sono intervenuti in via Di Prima. L'area è stata transennata in tarda mattinata e messa in sicurezza, disposto un presidio dei Vigili Urbani.

"Sin dalle prime ore del giorno sono accorsi gli assessori ai Lavori Pubblici Luigi Bosco e quello all'Urbanistica Salvo Di Salvo che hanno verificato la situazione e relazionato al sindaco Enzo Bianco. Sono in corso ulteriori provvedimenti e accertamenti per stabilire la causa del crollo", si legge nella nota del Comune. "Le proprietà, parecchio frazionate, riguardano complessivamente quattordici persone. Il comune chiederà alla Prefettura l'apertura di un tavolo tecnico con la Protezione civile regionale allo scopo di dichiarare per quest'episodio lo Stato di Emergenza e Calamità collegabile anche alle forti piogge di qualche settimana fa e allo scopo di individuare anche eventuali altre criticità.

"Stiamo predisponendo - ha detto l'assessore Bosco - tutti gli atti necessari per procedere nel più breve tempo possibile. Il nostro obiettivo è ovviamente mettere in sicurezza quest'area, dove sono parecchie le costruzioni fatiscenti e che potrebbero aver subito danni per le recenti piogge". "In settembre - ha ricordato l'assessore Di Salvo - avevamo chiuso la via Caramba, a poca distanza dal luogo del crollo, dal civico 2 al civico 20. La nostra decisione aveva suscitato qualche malumore ma un crollo verificatosi qualche settimana fa aveva confermato come la nostra prudenza non fosse eccessiva"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

Torna su
CataniaToday è in caricamento