menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Via Di Prima, sfonda la porta della sua ex: arrestato senegalese

Nei confronti del senegalese era stato già emesso un provvedimento di ammonimento da parte del Questore di Catania: l'ex compagna, infatti, era da tempo vittima delle condotte violente e persecutorie

Ieri sera, un 26enne di nazionalità senegalese è stato arrestato per atti persecutori e violazione di domicilio. In particolare, intorno alle ore 20 è giunta sulla linea telefonica 113 una segnalazione in base alla quale in via Di Prima un giovane di colore stava tentando di sfondare a pedate la porta di un’abitazione: in tale abitazione risiedeva la sua ex compagna italiana.

La volante inviata sul posto ha bloccato – non senza fatica –l'uomo che era già riuscito ad entrare, dopo aver letteralmente divelto la suddetta porta. Nei confronti del senegalese era stato già emesso un provvedimento di ammonimento da parte del Questore di Catania: l’ex compagna, infatti, era da tempo vittima delle condotte violente e persecutorie dell'uomo che, più volte, l’aveva picchiata e minacciata.

Il P.M. di turno, informato dell’arresto, ha disposto la condotta dello stalker presso la Casa Circondariale di Piazza Lanza.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Caso Gregoretti, nuova udienza per Salvini a Catania

  • Cronaca

    Maria Carmela Librizzi è il nuovo prefetto di Catania

  • Cronaca

    Coronavirus, in Sicilia 560 nuovi positivi: a Catania +97

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento