Via Dusmet, Sofia: "Buche stradali pericolose, serve un piano definitivo"

In via Dusmet e in via Tempio ci sono buche profonde che provocano incidenti e danneggiano le auto. Il presidente della commissione viabilità Carmelo Sofia chiede una serie di interventi a medio e lungo termine

Non buche ma vere e proprie voragini capaci di danneggiare le auto e provocare incidenti stradali con il rischio di mettere in pericolo l’incolumità della gente e paralizzare il traffico. Ecco quello che succede quotidianamente in via Tempio e via Dusmet. Una situazione altamente rischiosa che Carmelo Sofia, presidente della commissione alla viabilità, ha più volte denunciato negli ultimi mesi.

"Con l’abbattimento di una parte del muro di recinzione del porto - afferma Sofia - e con il nuovo parcheggio in piazza Borsellino l’amministrazione comunale mette in discussione una grossa fetta del progetto di rivalutazione e vivibilità del territorio. Ecco perché diventa fondamentale non perdere contatto con quelle opere e quegli studi di fattibilità per evitare che, ogni giorno, attraversare questa parte di Catania si trasformi in un calvario. Si tratta di una questione complessa ed articolata da affrontare punto dopo punto. Ogni giorno da queste due strade transitano migliaia di mezzi di ogni tipo e modello e le buche rappresentano una enorme insidia. Il sindaco Bianco, sempre attento a questo genere di problematiche, attraverso l’assessore al ramo, ha provveduto ad eliminare le emergenze. Il problema di fondo, però, è che si tratta di interventi tampone che non possono essere considerati definitivi perché durano appena pochi giorni".

"Le voragini ritornano ed effettuare manovre pericolose per evitarle diventa qui quasi la regola. Bisogna, quindi, cominciare a programmare un piano di lavoro efficace e definitivo. - conclude Sofia - Interventi a medio e lungo periodo da garantire anche in via Dusmet dove,oltre alle buche, bisogna fare i conti con la solita inciviltà di qualche automobilista che dalle stradine limitrofe raggiunge il porto di Catania attraversando le due carreggiate di via Dusmet. Non solo, la sera molti sfrecciano a tutta velocità e non si fermano nemmeno davanti alla gente che si muove sulle strisce pedonali. Il rischio di incidenti è continuo" .

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento