Cronaca Civita / Via Cardinale Dusmet

Via Dusmet, commissione viabilità lancia l'allarme: "Rischio incidenti per i turisti"

Alcuni consiglieri comunali descrivono la situazione per tutti i turisti che sbarcano con le navi da crociera nel porto di Catania. Le richieste avanzate dal presidente della commissione viabilità, Carmelo Sofia, sono "l'istallazione di semafori pedonali e la presenza costante di vigili"

Rischiare di essere investiti per poter visitare la città. Questa la situazione pericolosa che alcuni consiglieri comunali di Catania descrivono per tutti quei turisti, i quali sbarcano con le navi da crociera nel porto di Catania. "Comitive che, per poter raggiungere il Centro Storico, sono costretti ad attraversare via Dusmet. Una strada dove tanti automobilisti e motociclisti sfrecciano a tutta velocità e non si fermano nemmeno davanti alla gente che si muove sulle strisce pedonali".

Il rischio di incidenti in questa zona della città è stato riscontrato dalla commissione comunale alla Viabilità nel corso dell’ultimo sopralluogo su via Dusmet. Una situazione estremamente pericolosa che comincia sin dall’ingresso al porto. Un’area con la pavimentazione danneggiata, transenne arrugginite e un viavai continuo di mezzi pesanti che rappresentano un grosso problema per l’incolumità dei visitatori. Carmelo Sofia, presidente della commissione alla Viabilità, ha raccolto le segnalazioni dei turisti, dei commercianti della zona e del consigliere comunale Giuseppe Catalano. Le richieste avanzate su via Dusmet, riguardano "l’istallazione di semafori pedonali e la costante presenza dei vigili urbani" precisa Sofia.

"Agenti, a dirigere il traffico non in modo occasionale, che avrebbero il compito anche di far rispettare il codice stradale ed impedire ad alcuni automobilisti incoscienti di effettuare pericolose inversioni di marcia. Manovre rischiose che causano incidenti e il danneggiamento dello spartitraffico. Oltre a questo sarebbe opportuno potenziare la segnaletica turistica per dare precise indicazioni ai visitatori che, guide alla mano, girano per tutta la zona di via Dusmet alla ricerca del Duomo, di via Etnea e di via Crociferi"

Da qui la proposta del consigliere comunale Lanfranco Zappalà che chiede all’amministrazione comunale di "investire la tassa di soggiorno in tutte quelle iniziative necessarie ad informare adeguatamente i turisti delle tante bellezze di Catania e di come raggiungerle a piedi o attraverso i mezzi pubblici".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Dusmet, commissione viabilità lancia l'allarme: "Rischio incidenti per i turisti"

CataniaToday è in caricamento