Via Etnea: precari della scuola protestano davanti sede dell'Ars

In via Etnea davanti la sede dell'Ars a Catania, in occasione della conferenza stampa di apertura ufficiale della campagna elettorale, i precari catanesi hanno atteso l'arrivo di Musumeci e gli hanno posto domande sul loro futuro

Questa mattina, ad attendere Nello Musumeci - candidato alla presidenza della Regione siciliana per La Destra, Pid e Pdl- c'era un gruppo di precari della scuola. In via Etnea davanti la sede dell'Ars a Catania, in occasione della conferenza stampa di apertura ufficiale della campagna elettorale, i precari catanesi hanno atteso l'arrivo di Musumeci e gli hanno posto domande sul loro futuro.

Dopo, infatti, l'uragano che si è abbattuto sulla scuola statale negli ultimi cinque anni provocando la perdita di 150mila posti di lavoro, la Rete precari scuola Sicilia continua a manifestare il proprio dissenso per il concorso bandito dal Governo.

"Le politiche attuali - dichiarano - tendono a dequalificare il sistema scolastico statale ed a penalizzare, ancora una volta, il personale precario tramite la riconversione dei soprannumerari su sostegno, la mancata assunzione del personale Ata e il mancato pagamento delle ferie maturate e non godute sancite dalla Costituzione".

"E' un concorso truffa sia per il lavoro sia per la scuola pubblica che è un bene comune", dichiara Lucia insegnante precaria ormai da 10 anni. " Chiediamo che i posti di lavoro vengano preservati e venga garantito di fatto l’incarico", commenta un altro docente precario della provincia etnea. All'arrivo di Musumeci, tante le domande poste sul loro futuro e poche le risposte ricevute. Musumeci, infatti, ha dichiarato ai presenti " di non voler fare promesse". Se verrà eletto " il giorno dopo ci incontreremo per risolvere tutte le questioni. Non sono un imbonitore- risponde Musumeci-. Ma il 29 ottobre, se sarò eletto, mi metterò a vostra disposizione”.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cancro al colon-retto, nuova tecnologia per la diagnosi precoce

  • Sidra, il 3 agosto sospesa erogazione idrica: ecco la zona di Catania interessata

  • Aeroporto, hostess con febbre: attivata la procedura di biocontenimento

  • Coronavirus, in Sicilia 39 nuovi casi: a Catania sono 6 in più

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 31 luglio 2020

  • Coronavirus, in Sicilia 7 nuovi contagi: 6 sono nel catanese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento