Via Zangrì: rapinano e aggrediscono passante, arrestati

I rapinatori sono stati fermati dopo un breve inseguimento durante il quale sono riusciti a disfarsi dell'arma. La vittima è stata trasportata e medicata presso l'Ospedale Vittorio Emanuele

Ennesima rapina nelle strade di Catania. Due malviventi in via Francesco Zangrì hanno tentato di rapinare, sotto la minaccia di una pistola, un 37enne catanese che passeggiava a piedi per quella via.

La reazione immediata della vittima ed il tempestivo intervento di una pattuglia di Carabinieri che transitava in quel momento hanno fatto sì che i due rapinatori non portassero a termine il loro intento criminoso.

I rapinatori sono stati fermati dopo un breve inseguimento durante il quale sono riusciti a disfarsi dell’arma. Il 37enne è stato trasportato e medicato presso l’Ospedale Vittorio Emanuele di Catania , dove i sanitari gli hanno riscontato delle lesioni ed escoriazioni giudicate guaribili in 3 giorni.

Gli arrestati G. P. 43enne, pregiudicato, e O. R. R. , 51enne, entrambi catanesi su disposizione dell’autorità Giudiziaria, sono stati accompagnati, rispettivamente, il primo, presso il Carcere di Catania Piazza Lanza, il secondo, presso la propria abitazione, ove è stato sottoposto alla detenzione domiciliare.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento