Via Giacomo Leopardi, colpo di mezzanotte alla Banca Unicredit: due arresti

E' stata una volante della questura ad intercettare i banditi che avevano già sradicato il bancomat e lo avevano caricato su un furgone munito di gru. Al termine di un inseguimento con la polizia in manette sono finiti due giovani con precedenti penali

Era scattata da poco la mezzanotte quando, tra botti e festeggiamenti vari, una banda di rapinatori ha tentato di rapinare la Banca Unicredit di via Giacomo Leopardi, nelle vicinanze di piazza Ariosto.

E' stata una volante della questura ad intercettare i banditi che avevano già sradicato il bancomat e lo avevano caricato su un furgone munito di gru. Al termine di un inseguimento con la polizia in manette sono finiti C. M. di 29 anni e D. B. di 39 anni tutti e due con precedenti penali e residenti in viale Nitta nel quartiere di Librino, fuggiti via a bordo di due moto.

D.B. e' stato catturato dopo essere caduto per terra nell'impatto tra la moto che guidava e la volante della polizia: nell'impatto ha riportato la frattura di tre costole e del femore, ne avrà per 30 giorni.

C.M. era in permesso premio da una comunità di Marsala dove sta scontando una condanna. La polizia e' sulle tracce dei complici altri quattro componenti della banda che sono riusciti a fuggire.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento