Cambio viario in via Leucatia, Campisi: " Provocherà disagi ai pendolari e danni ai commercianti"

"Il nuovo piano del traffico danneggerebbe i pendolari che devono raggiungere il centro" ha detto il vice presidente della quarta municipalità

"Durante il sopralluogo nell’area interessata dall’eventuale nuovo piano del traffico, insieme alla consigliera Adriana Patella, abbiamo riscontrato che le modifiche previste determinerebbero molti disagi a tutti quei pendolari che, dai paesi limitrofi, ogni mattina si muovono per raggiungere il centro di Catania". Il vice presidente della seconda circoscrizione Alessandro Campisi commenta così il nuovo piano viario previsto per via Leucatia, con l'introduzione dell'unico senso di marcia verso la circonvallazione.

A loro, vanno aggiunti pure i residenti di Barriera e Canalicchio che per raggiungere le zone a nord della circoscrizione dovrebbero ricorrere a tragitti alternativi e molto più lunghi- afferma Campisi-. Tale situazione provocherebbe inevitabili proteste e danni enormi agli esercizi commerciali presenti nella stessa via Leucatia, e nelle zone limitrofe, perchè si vedrebbero ridotto il numero di potenziali clienti”. Famiglie impossibilitate a imboccare la strada in direzione del Castello di Leucatia".

L’abbattimento del Ponte del Tondo Gioeni è stato un grosso danno per le attività commerciali del rione- dichiara la consigliera Patella-. Modificare una viabilità consolidata e rimasta quasi immutata per anni rischia di dare il definitivo colpo di grazia a decine di imprenditori che saranno costretti a chiudere bottega”. Un effetto devastante su un territorio già duramente provato da una crisi generalizzata senza precedenti.

"Non solo - continuano Campisi e Patella -  abbiamo già preparato una petizione in cui tanti commercianti manifestano la propria contrarietà al nuovo piano del traffico. Per tutte queste ragioni,quindi, chiediamo al sindaco Bianco di attivarsi immediatamente affinchè sulla mobilità in via Leucatia e in via Musco si possa trovare una soluzione che accontenti tutti. Una proposta che tenga conto della tutela e della sicurezza stradale dei cittadini e dei mezzi in transito lungo il tragitto sopramenzionato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, nuova ordinanza regionale: ecco le restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

  • Le misure restrittive fino al 31 gennaio per le "zone rosse" della provincia etnea

Torna su
CataniaToday è in caricamento