Inseguimento in via Odorico da Pordenone, arrestato un ladro d’auto

I militari hanno intimato l'Alt al conducente della Lancia Y il quale ha dapprima rallentato la marcia dando l'impressione di volersi fermare per poi accelerare appena giunto nei pressi dell'autoradio che ha speronato.

I carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato il pregiudicato A.C., 40enne, di Misterbianco, per furto aggravato, danneggiamento, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale e  lesioni personali aggravate. 

Questa notte, durante un servizio di controllo  una pattuglia di carabinieri ha notato due individui a bordo di una Lancia Y che trainavano una Fiat Panda in viale Odorico da Pordenone.

I militari hanno intimato l’Alt al conducente della Lancia Y il quale ha dapprima rallentato la marcia dando l’impressione di volersi fermare per poi accelerare appena giunto nei pressi dell’autoradio che ha speronato.

Ne è nato un concitato inseguimento al termine del quale la Lancia Y è stata bloccata. Il passeggero del mezzo, successivamente identificato, è sceso repentinamente dall’auto e nel tentativo di divincolarsi dai carabinieri che lo avevano comunque già bloccato ha dato vita ad una violenta colluttazione prima di essere arrestato.

Il complice alla guida, approfittando della situazione, è riuscito a darsi alla fuga per le vie limitrofe. Dai successivi accertamenti è emerso che la Fiat Panda era stata rubata poco prima in via Tripoli ad Aci Castello dove era parcheggiata nei pressi dell’abitazione del proprietario al quale è stata restituita. Le indagini sono tuttora in corso al fine di indentificare il fuggitivo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Covid, nuova ordinanza regionale: ecco le restrizioni

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento