Via Plebiscito, nel giro di un’ora rapina turisti olandesi e un automobilista: arrestato

I due stranieri sono rimasti sorpresi positivamente per la soluzione rapida della vicenda ed hanno ringraziato a più riprese gli agenti della squadra dei "condor"

Un uomo di 39 anni è stato arrestato da agenti della squadra mobile a Catania con l'accusa di aver rapinato nel giro di un'ora una coppia turisti olandesi in auto e un automobilista nel centro storico della città.

A bloccare l'uomo, ora accusato di duplice furto aggravato, sono stati, intorno alle 15, agenti della squadra dei "condor" in Via Plebiscito, pochi attimi dopo che un malvivente si era impossessato della borsetta di una automobilista. I poliziotti lo hanno inseguito mentre si allontanava in sella ad uno scooter, l'hanno bloccato e restituito la borsa alla vittima.

Nel frattempo una coppia di turisti olandesi in questura stava formalizzando una denuncia di un furto con strappo subito intorno alle 14.00 con le stesse modalità mentre la loro auto a noleggio era incolonnata nel traffico di via C. Colombo, nei pressi della Pescheria e gli agenti hanno subito intuito che l'arrestato potesse esserne l'autore.

Portato in questura il malvivente ha confessato di aver rapinato i turisti dicendo agli agenti dove aveva abbandonato la borsa con la refurtiva, che è stata restituita alla coppia.

I due turisti sono rimasti sorpresi positivamente per la soluzione rapida della vicenda ed hanno ringraziato a più riprese gli operatori, riconoscendo l’uomo come l'autore del reato. Anche la donna catanese ha espresso lusinghieri apprezzamenti sull'operato della Polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento